Se pensi a te stesso e immagini di vederti dal di fuori cosa vedi? Ti piace l’immagine che ne ricevi? E’ potenziante oppure c’è qualcosa che non ti torna. Ci sono moltissimi studi che dimostrano che noi siamo esattamente quello che pensiamo di essere. Quando cambia la nostra identità percepita cambia radicalmente tutto quello che noi siamo. Per dirla in altre parole:

L’immagine dell’io è la chiave della personalità e del comportamento umano: cambia l’immagine dell’io e cambierai la tua personalità e il modo in cui ti comporti.

Ti ho messo curiosità? Continua a leggere  per scoprire come una semplice visualizzazione può aiutarti a diventare la persona che sogni.

Lascia che ti racconti questa storia veramente affascinante: Un famoso chirurgo estetico ha notato che dopo un intervento di ricostruzione del viso (operazione che ha corretto un lineamento mostruoso), mentre la maggior parte dei clienti prova una maggior stima e fiducia in se stesso, in altri casi, il paziente continua a provare un irragionevole senso di inadeguatezza e inferiorità. In poche parole queste persone continuavano a “sentire ed agire come se” avessero ancora l’antico volto. Questo dimostra che la ricostruzione dell’immagine fisica NON ERA LA CHIAVE per il cambiamento della personalità. Era come se la personalità stessa avesse un volto.

Quindi l’immagine di se stessi, cioè il concetto mentale e spirituale o il “ritratto” che un individuo fa di se stesso, costituisce la vera chiave della personalità e del comportamento. La buona notizia è che questa immagine non è scolpita nel marmo ma piuttosto è parte di una idea flessibile che può essere cambiata attraverso la nostra immaginazione.

PRINCIPI DI APPLICAZIONE

  1. Esperti in psicologia clinica e sperimentale hanno provato, al di la di ogni ragionevole dubbio, che il sistema nervoso umano non può stabilire la differenza tra una esperienza “veramente vissuta” e una “vividamente immaginata, nei minimi dettagli”. [questo principio ha moltissime applicazioni per chi pratica uno sport agonistico, per chi vuole superare paure e ansie]
  2. Quando ognuno di noi fa una esperienza, qualcosa accade all’interno del suo sistema nervoso e nel cervello. Nuovi “engrammi” e nuove immagini nervose vengono registrate nella materia grigia.
  3. la nostra mente inconscia (la nostra più straordinaria risorsa) impara dalla ripetizione, per cui nella pratica dell’esercizio che sto per insegnarvi “melisus abundare quam deficere”.
  4. Affinchè avvenga un mutamento percettibile di una immagine mentale ci vogliono almeno 21 giorni, quindi la costanza è fondamentale per ottenere un buon risultato.

ALLA RICERCA DI UN “IO” MIGLIORE

Sei pronto a capire in cosa consiste questa tecnica capace di trasformare la tua vita?
Se hai capito che le tue azioni, i tuoi sentimenti e il tuo comportamento sono il risultato delle immagini mentali che produci, mi chiedo: perché non immaginarti come un individuo vincente?

Uomini e donne hanno utilizzato questa pratica sin dall’inizio dei tempi. Napoleone, ad esempio, si esercitò a fare il soldato con la fantasia per molti anni prima di trovarsi in un vero campo di battaglia. Egli si immaginava comandante e disegnava mappe della Corsica indicando dove avrebbe piazzato le proprie difese… non mi meraviglio che nel passato questa pratica era associata alla magia.

Lo scopo principale dell’immaginazione è quello di convincere il tuo sistema nervoso e quindi la tua mente inconscia a prendersi cura del tuo successo. La mente inconscia è come un pilota automatico, ogni volta che impari qualcosa di pratico, questo comportamento viene eseguito senza pensarci, in automatico appunto. Per esempio guidare un auto o scrivere sono due pratiche che non richiedono più la tua attenzione cosciente ma solo quella inconscia mentre la tua mente è libera di fare altro. Ci avevi mai pensato? incredibile vero? C’è una intelligenza dentro di te che una volta attivata si prenderà cura del tuo successo senza sforzo e con la massima precisione.

Più la tua immaginazione sarà precisa, dettagliata e più il tuo meccanismo creativo per il successo si metterà a funzionare eseguendo il lavoro molto meglio di quanto potresti fare per mezzo di sforzi razionali o della forza di volontà!

COME FARE: Ecco La PRATICA

L’esercizio che ti propongo è davvero molto semplice e puoi scegliere se farlo appena sveglio, prima di andare a letto oppure in un momento della giornata in cui sei tranquillo. La cosa migliore è farlo prima di addormentarti così la tua fantasia continuerà nel sonno producendo un lavoro ancora più preciso e dettagliato.

Si tratta di ascoltare una visualizzazione creata da un grandissimo Master Trainer di programmazione neurolingusitica: Paul McKenna. Il suo ultimo libro (3 cose che possono cambiare il tuo destino, edito da ROI Edizioni) parla proprio di questo e altri temi affini.

In pratica:

  1. Scegli un luogo dove puoi chiudere gli occhi e rilassarti senza essere disturbato
  2. Indossa le cuffie per godere meglio dell’essere immersa nel suono (anche perchè le suggestioni sono diverse per orecchio destro e sinistro)
  3. Chiudi gli occhi, rilassati e ascolta l’audio (incluso in questo post, tratto da youtube).

Attenzione ⚠️: Questo esercizio forma nuovi ricordi potenzianti nel tuo cervello e nel sistema nervoso centrale, questo inizierà a formare una nuova immagine di te e inizierà a cambiare la tua vita, in meglio.

Ecco il video in cui puoi ascoltare la visualizzazione

 

Se questo post ti ha colpito CONDIVIDILO su un social: la conoscenza è potere!

Se vuoi approfondire l’argomento identità ti consiglio alcuni libri dalla mia libreria personale
[clicca sull’immagine per vedere i libri e leggere una breve recensione]